La Casa dei Pesci PDF Stampa E-mail

LogoCasaPesci

Paolo Fanciulli è un pescatore artigianale di Talamone, caratteristico borgo costiero ai piedi del Parco Naturale della Maremma Toscana, che si è fatto portatore di un progetto ambizioso: utilizzare l'arte per proteggere il mare dalla pesca illegale.

È nato così il progetto “La Casa dei Pesci”: un nuovo tipo di dissuasori anti-strascico che sono vere e proprie opere d'arte, abilmente scolpite nel marmo di scarto, recuperato, dagli artisti che hanno aderito al progetto. Queste sculture, oltre a contrastare la pesca a strascico, diventeranno una casa per i pesci, favorendo il ripopolamento ittico, e potranno essere ammirate dagli amanti del mare che si immergono in queste acque.

Ma perché tutto questo?

Purtroppo, nonostante sia proibito dalla legge, "pirati del mare" (non vogliamo chiamarli pescatori) continuano a spingere fin sotto costa i loro pescherecci a strascico, raschiando i fondali, distruggendo le praterie di posidonia che offrono riparo ai pesci che qui si riproducono. Pescano tutto ciò che riescono, svuotando il mare, danneggiando l’ambiente e mettendo in ginocchio i pescatori artigianali locali, che non possono reggere la concorrenza spietata dei potenti pescherecci a strascico.

Per colmare il vuoto lasciato dalle istituzioni, nel 2006 Paolo ha fondato “La Casa dei Pesci” e l'11 maggio 2015, a Talamone, il sogno di Paolo è iniziato a divenire realtà: grazie anche al contributo di Greenpeace e al sostegno di tanti cittadini e associazioni, le prime sculture sono state posate sul fondo del mare.

Con il giusto affetto ed orgoglio ricordiamo che il logo del progetto "La casa dei pesci" è stato dipinto dai bambini di Cava Manara e Pavia in occasione della presentazione del progetto in Lombardia da parte di Paolo Fanciulli a Cava Manara nel 2012 e che la creazione di uno dei blocchi di marmo è stato finanziato e porta il nome dei Gruppi di Acquisto Solidale pavesi.

 

Per saperne di più:
www.lacasadeipesci.org

Segui “La Casa dei Pesci” su Facebook:
La Casa dei Pesci

Fonti:
http://www.lastampa.it/2015/05/07/societa/toscana-la-pesca-di-frodo-si-combatte-con-le-opere-darte-TF8pzl1zV35zM4TumIsIuO/pagina.html
http://magazine.greenpeace.it/larte-che-difende-il-mare/

Vuoi fare qualcosa? Firma l'appello di Greenpeace!

 
         

Continuando a navigare su questo sito accetti l'invio di cookie, come viene spiegato nella nostra informativa. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information